Progetti


Equality Street “Gender Equality (Street View Approach) in Primary Education”

Cooperation Partnership in School Education

Durata: 01.09.2023 – 31.08.2026

https://equalitystreet.eu

Il progetto intende sviluppare contenuti didattici innovativi per bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni e allo stesso tempo di formare gli insegnanti con l’obiettivo di:

  • trasmettere un messaggio incisivo contro la discriminazione di genere;
  • incentivareuna maggiore valorizzazione degli individui al di là del genere;
  • aumentare la consapevolezza delle disuguaglianze di genere che ci circondano e
  • accrescere la consapevolezza e la coscienza su come la mentalità generale, tra le mura domestiche, nei media e nelle istituzioni tenda a favorire la disuguaglianza di genere.

I partner si occuperanno di:

  • ricercare, progettare e testare un modulo di formazione per insegnanti sull’apprendimento trasformativo e sulle strategie di diplomazia culturale per l’educazione all’uguaglianza di genere;
  • progettare un toolbox che faciliti la progettazione di classi e scuole in cui l’apprendimento cooperativo, esperienziale e basato su attività ecc. sull’educazione all’uguaglianza di genere diventi un veicolo di sensibilizzazione per gli studenti e le loro famiglie e
  • generare una galleria di lezioni collaudate sull’uguaglianza di genere da utilizzare per i beneficiari.

Equality Street offrirà opportunità di formazione iniziale e continua degli insegnanti sull’apprendimento trasformativo e sulla diplomazia culturale nelle scuole primarie per l’educazione all’uguaglianza di genere, la consapevolezza dei pregiudizi e delle mentalità inconsce come risultato della nostra cultura di disuguaglianza di genere e una nuova generazione di educatori e scuole che vedono e sfruttano il loro potenziale per portare coesione sociale e inclusione all’interno delle loro comunità, dove tutti gli individui meritano di essere apprezzati per quello che sono.


Verso un Turismo Attivo Inclusivo

Short-term projects for mobility of learners and staff in adult education

Durata: 01.09.2023 – 30.06.2024

ValIda coordinatore

Verso un Turismo Attivo Inclusivo è un Progetto coordinato da ValIda in collaborazione con il partner francese ActivHandi.

Lo scopo del Progetto è realizzare un’esperienza formativa su due grandi aree che richiedono e meritano attenzione e intervento immediato:

  • le pari opportunità per le persone con ridotta mobilità (su sedia a rotelle) nel turismo attivo (adattivo) e
  • l’impegno concreto e attivo da parte dei principali attori per soddisfare i bisogni, i desideri ei diritti delle persone con problemi di mobilità fisica sia locali, che turisti in arrivo.

Tra i partecipanti ci saranno volontari di ValIda che appartengono al gruppo target (beneficiari diretti), volontari anche coinvolti in ONG che li supportano e volontari anche professionalmente coinvolti in altri organismi che potrebbero/potrebbero/dovrebbero essere promotori dell’inclusione e le pari opportunità – sia per quanto riguarda la logistica e la viabilità finanziaria, sia nello sviluppo del prodotto per il turismo adattivo, sia per la promozione di una società inclusive basata sulla sussidiarietà e sulla solidarietà.

Il progetto prevede un ciclo di mobilità in Francia dove la formazione sarà fornita da ActivHandi con il supporto di ValIda, sviluppando una comunità di studenti attorno al progetto basata sull’apprendimento autodiretto e riflessivo.

I partecipanti acquisiranno conoscenze e competenze sul:

  • processo tecnico,
  • sviluppo dei contenuti,
  • gestione della qualità,
  • garanzie logistiche e di sicurezza,
  • burocrazia a tutela delle parti e
  • prospettive di miglioramento/adattamento

nel contesto del turismo adattivo per le persone in sedia a rotelle.

Il ciclo di formazione sarà un processo di apprendimento esperienziale in cui i partecipanti (di cui 5 in sedia a rotelle) seguiranno tutto il processo di preparazione e le operazioni logistiche nell’ambito del turismo ecosostenibile, acquisendo conoscenze sulla progettazione e realizzazione di prodotti/servizi.

Un evento pubblico con stakeholders nel turismo, nell’inclusione sociale e nel volontariato per divulgare i risultati.


BACH “Competences in Business Acumen and Communication for Heritage”

Strategic Partnership for Youth

Durata: 01.09.2022 – 31.07.2023

https://projectbach.eu/

 

Il progetto Bach ha realizzato una maggiore professionalizzazione e capacità imprenditoriale, di comunicazione e di pensiero strategico degli attori coinvolti nella gestione dei siti culturali per garantire:

una maggiore sostenibilità socio-economica del settore culturale e del patrimonio;

un migliore adempimento della missione sociale del settore, perché sia un attore chiave nell’educazione sociale, nell’economia, nel mercato del lavoro e in altri settori come il turismo culturale;

l’opportunità di sfruttare questo periodo di positiva propensione al ritorno alla socializzazione e all’incontro con gli altri dopo la pandemia Covid-19;

lo sfruttamento del turismo interno e delle iniziative creative intraprese dagli operatori degli spazi culturali aumentare l’udienza;

una nuova disponibilità da parte degli attori sociali dell’istruzione, del turismo, dell’invecchiamento attivo e degli operatori culturali a confrontarsi con l’accesso digitale e remoto e a intraprendere iniziative per il rilancio socioeconomico dei rispettivi settori.


Place for Place for Play “Youths’ Creative Solutions for Placemaking for Encounters at Children’s Playgrounds”

Strategic partnership for Youth

Durata: 01.01.2022 – 31.12.2023

https://placeforplay.internprize.eu/

Il progetto Place for Play si è rivolto ai giovani professionisti presenti e futuri nell’architettura, design e gestione degli spazi culturali, dello sviluppo urbano e delle discipline correlate con la finalità di sviluppare un curriculum  internazionale, in considerazione delle esigenze di un mercato sempre più globalizzato.

Il partenariato era composto da partner provenienti da Norvegia, Malta, Francia, Belgio, Turchia, Italia e Svezia.

Place for Play ha coinvolto i giovani nella generazione di idee e nella presentazione di un modello di sviluppo dei parchi giochi per bambini, utilizzando nuovi approcci e applicando la loro creatività nel processo di ricerca di soluzioni e nella presentazione delle idee progettuali alle autorità competenti e alle comunità che fruiscono dei parchi.

Il progetto ha stabilito una nuova metodologia per migliorare la professionalità e l’occupabilità dei giovani attraverso un percorso di apprendimento che porta allo sviluppo di idee basate sulla ricerca e sulla cooperazione interdisciplinare, sul processo di condivisione creativa transfrontaliera, sulla cittadinanza attiva e sulla consultazione della comunità.


Pros4Democracy “Youths Promoting 4 Competences for Democratic Values in Europe”

Strategic Partnership for Youth

Durata: 01.03.2022 – 31.08.2023

http://pros4democracy.internprize.eu/

Pros4Democracy è il risultato di una riflessione su ciò che sta accadendo intorno a noi in termini di rafforzamento della capacità dei giovani di pensare e votare in modo critico.

È stato anche il risultato del desiderio dei partner di esercitare la capacità di giudizio in modo che, soprattutto nel contesto di Internet e dei social media, siano in grado di cogliere le realtà, distinguere i fatti dalle opinioni, riconoscere la propaganda e resistere a tutte le forme di indottrinamento e ai discorsi di odio.

Il progetto è nato come reazione alle crisi economiche, alle migrazioni, alle opinioni politiche estreme, alla corruzione ed anche alla pandemia COVID-19, che hanno messo in discussione l’Europa come unione, i suoi Stati membri e i suoi cittadini.

L’obiettivo è stato quello di responsabilizzare e formare i giovani affinché:

  • acquisissero le competenze necessarie per diventare elettori critici e consapevoli di ciò che accade intorno a loro attraverso una maggiore alfabetizzazione mediatica,
  • diventassero consapevoli dei valori europei della democrazia, della solidarietà sociale e dell’uguaglianza sostenibile attraverso l’alfabetizzazione socio-emotiva e l’alfabetizzazione alla giustizia sociale,
  • diventassero cittadini attivi dell’UE, pronti e capaci di promuovere i valori europei nella loro futura vita professionale e
  • accrescessero le loro capacità e la loro fiducia nell’essere promotori più eloquenti dei diritti democratici e dei valori europei.

Young Future Planners “Fostering Human Centred Urban Planning through Real and Effective Public Consultation”

Strategic Partnership for Youth

Durata: 01.02.2020 – 31.01.2023

https://youngfutureplanners.internprize.eu/

Young Future Planners ha coinvolto leader giovanili/educatori e giovani professionisti attuali e futuri in architettura, design, sviluppo urbano, politica e discipline correlate nello:

  • scambio creativo di idee
  • formazione ed esperienza nel processo di community consultation e
  • creazione di curriculum attraverso la ricerca e la pubblicazione congiunta sulla community consultation e sullo sviluppo urbano incentrato sull’uomo.

I partecipanti hanno contributo in modo costruttivo allo sviluppo di una società più inclusiva, sia come membri delle comunità in cui vivono, sia come futuri professionisti che potrebbero occupare posizioni decisionali per aiutare la società a diventare più inclusiva attraverso il dialogo e lo sviluppo urbano incentrato sull’uomo.


RSVP “Read Summarise Verify and Publish”

Strategic Partnership for Youth

Durata: 01.03.2019 – 30.04.2021

2025skills.uppscience.eu

RSVP è stata una partnership composta da 8 partner sotto la guida dell’Associazione VisMedNet di Malta.

Il progetto RSVP ha coinvolto almeno 40 diversi leader giovanili ed educatori in una Community of Practice che li ha impegnati nella ricerca e nella pubblicazione di mini paper di ricerca sulle 10 principali competenze che i datori di lavoro dovranno tenere in considerazione quando assumeranno nuovi dipendenti nel 2020, secondo le indicazioni del World Economic Forum Report dal titolo “The Future of Jobs” (gennaio 2016).

RSVP ha inoltre realizzato una pubblicazione congiunta sulle Raccomandazioni per l’innovazione nei settori della gioventù, dell’istruzione e dell’industria, per allinearsi con le tendenze occupazionali del 2025.


ErasmusBUS “Building up Skills”

Strategic Partnership for VET

Durata: 01-09-2018 – 31.12.2021

https://erasmusbusproject.internprize.eu/

Erasmus Bus è stato un progetto realizzato da un consorzio di   università, scuole di formazione professionale e ONG, coordinate dall’Università di Akdeniz.

Il progetto ha invertito la tendenza dei soggetti coinvolti nell’istruzione ad essere reattivi ai cambiamenti che avvengono intorno a loro, facendoli diventare attori costruttivi, proattivi e promotori della crescita professionale continua.

Gli studenti impegnati nell’istruzione e formazione professionale dell’industria automobilistica sono stati coinvolti nel processo Work and Learn LLL attraverso l’apprendimento modulare nella progettazione intersettoriale.


The Real Picture

Strategic Partnership for Youth

Durata: 01.09.2019 – 30.04.2021

https://therealpicture.internprize.eu/

The Real Picture è un progetto realizzato da 9 partner provenienti da Francia, Italia, Slovenia, Grecia, Nigeria e Malta che ha coinvolto i giovani nella creazione sui social media di contenuti finalizzati ad informare il pubblico sui temi legati alla migrazione.

I giovani partecipanti hanno portato avanti una discussione congiunta e realizzato una campagna di educazione del pubblico sui social media, intervistando alcuni migranti che hanno raccontato le loro storie, condividendo le ragioni per le quali sono partiti e il loro viaggio dai Paesi subsahariani verso l’Europa.

La campagna ha voluto contrastare la percezione generale, veicolata dalla disinformazione dei media, secondo cui i migranti non provenienti da paesi in guerra, decidono di intraprendere un viaggio pericoloso senza reali motivazioni, portando invece alla luce le condizioni di estrema povertà, persecuzione, carestia a causa delle quali molti di loro lasciano i propri paesi di origine.

La campagna sui social media si è rivolta anche ai giovani nigeriani per informarli sui pericoli delle rotte migratorie illegali verso l’Europa, che non sempre garantiscono il raggiungimento della destinazione e sulle reali condizioni di vita una volta arrivati.


MARSA “Movement Against Rash Statements and Actions”

Strategic Partnership for Youth

Durata: 01.09.2018 – 29.02.2020

https://marsa.internprize.eu/

Il progetto MARSA nasce come reazione ai cambiamenti sociali e ai flussi migratori del nostro tempo, che oggi sono uno degli argomenti di discussione più comuni in tutta Europa.

Il progetto ha coinvolto i giovani in un dibattito e in una campagna di educazione pubblica sui social media sul tema della migrazione. Il lavoro realizzato aveva come obiettivo quello di educare il pubblico sul tema migrazione, cercando di contrastare la narrazione spesso negativa portata avanti dalla stampa e dai media sul tema della migrazione.

L’obiettivo è stato quello di contrastare con forza le opinioni disinformate espresse diffusamente e selvaggiamente sui social media, utilizzando la creatività e l’intraprendenza dei giovani per rendere il pubblico consapevole dei fatti fondamentali sul tema della migrazione.

MARSA non ha inteso risolvere il problema della migrazione, ma ha voluto aprire una porta alla formazione di opinioni più informate.

Il progetto è stato realizzato da un partenariato di 5 organizzazioni giovanili provenienti da Francia, Italia, Romania, Turchia e Malta sotto la guida dell’Associazione VisMedNet.

La formazione rivolta a leader di giovani, organizzazioni giovanili e giovani si è svolta attraverso attività congiunte su:

  • lo sviluppo di prodotti creativi basato su ricerche di mercato, analisi del pubblico target e strategie di distribuzione
  • le competenze generali in materia di media e produzione video
  • la creazione di strategie congiunte per l’educazione sociale e l’advocacy

Creative InternPrize

Strategic Partnerships for VET

Durata: 01.09.2016 – 31.08.2018

http://internprize.eu/

Creative InternPrize è stato un consorzio di 11 organizzazioni tra cui università, scuole professionali ed enti di formazione, scuole e organizzazioni no-profit sotto la guida dell’Università Akdeniz di Antalya, in Turchia.

Il progetto ha promosso l’apprendimento basato sul lavoro in tutte le sue forme, con particolare attenzione alla formazione di tipo apprendistato. Ha inoltre conferito maggiore rilevanza all’istruzione e alla formazione professionale nel mercato del lavoro, rendendo l’istruzione e la formazione professionale tridimensionale e più rilevante, aiutando gli studenti ad avviare un progetto di vita e una carriera nelle industrie creative attraverso la creazione di progetti in un contesto di mercato reale.


UPPScience “Using Profiling and Publishing for the upping of Scientific Approaches”

Strategic Partnership for Vocational Education

Durata: 01.09.2016 – 28.02.2019

http://viscontiproject.eu/uppscience/

UPPScience è nato dal successo di un altro progetto finanziato dall’Unione Europea, VISConti, di cui ValIda era esperto esterno.

UPP Science ha ampliato l’ambito e le funzioni della Community of Practice creata in VISConti. coinvolgendo professionisti impegnati nell’istruzione e formazione professionale e studenti dei primi anni dell’istruzione superiore in un’unica Community of Practice che è stata una piattaforma per la pubblicazione di piccoli progetti di ricerca attraverso uno scambio reciproco, per mezzo di peer review e mentoring.

Il partenariato era composto da 21 università, scuole, autorità educative e altre organizzazioni di 9 Paesi guidate dalla Norges Teknik-Naturvitenskapelige Universitet della Norvegia.


VISConti “Viability Innovation Scientific Creativity oriented network for training and instruction”

Strategic Partnership for Vocational Education

http://viscontiproject.eu/

Durata 01.09.2014 – 31.08.2016

Visconti ha creato una piattaforma per l’espressione creativa e avventurosa attraverso il project work svolto da studenti impegnati nella formazione professionale in materie scientifiche.

È stato anche uno spazio per un networking strutturato e costruttivo tra studenti, insegnanti e professionisti del settore scientifico che si sono riuniti in una Community of Practice per l’innovazione e la creatività scientifica.

ll partenariato comprendeva 16 organizzazioni tra cui università, scuole, autorità educative e altre organizzazioni di 9 Paesi sotto la guida della Norges Teknik-Naturvitenskapelige Universitet della Norvegia.

ValIda ha partecipato all’osservatorio della Community of Practice in cui studenti, insegnanti e professionisti dell’industria hanno interagito alla pari ed ha contribuito alla stesura e alla pubblicazione delle recommendations on innovation in VET.